Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Guide turistiche, il Consiglio regionale proroga al 20 febbraio gli effetti delle recenti sospensioni

| di Mauro Piredda
| Categoria: Attualità
STAMPA
Foto inviata da Alessia Pau

Sospiro di sollievo per le ventisei aspiranti guide turistiche (frequentanti il corso istituito a Posada da Aics Fp Sardegna) che, ora, potranno iscriversi al registro regionale.

Contestualmente all’approvazione della manovra di bilancio, avvenuta il 9 gennaio in Consiglio regionale, gli effetti derivanti dalla recente sospensione di un articolo della legge 20/2006 sono stati prorogati al 20 febbraio.

Secondo quell’articolo, per l’iscrizione al registro regionale delle guide era necessaria la «laurea almeno triennale in discipline afferenti alle materie turistiche, umanistiche e storico-artistiche ed architettoniche, più tre mesi effettivi, anche non continuativi, di tirocinio operativo certificato in Sardegna».

Per i diplomati con almeno un anno di comprovata esperienza nel settore, era invece prevista l’iscrizione dopo il superamento di un esame bandito con cadenza biennale dall’assessorato regionale competente.

Un emendamento fissava una prima proroga al 31 gennaio, ma ciò non avrebbe dato garanzie ai corsisti di Posada (la cui battaglia è stata supportata dai sindaci del territorio Mab). «È stata scritta erroneamente la data del 31 gennaio – ha dichiarato in aula il consigliere Pd Francesco Sabatini –, ma i corsi finiscono l'11 febbraio. Quindi si tratta di sostituire il 31 gennaio 2018 con il 20 febbraio 2018, altrimenti quell'emendamento sarebbe completamente inapplicabile ed inefficace».

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK