Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"Due di noi", 8 marzo nel segno del teatro con i To Kaos

| di Mauro Piredda
| Categoria: Attualità
STAMPA

Otto marzo all’insegna del teatro. Nell’Aula magna dell’Itcg “Luigi Oggiano”, la compagnia “To Kaos” ha portato in scena “Due di noi”, rappresentazione tratta dal romanzo “Un caso come gli altri” dello scrittore nuorese Pasquale Ruju, presente in sala per l'occasione.

L’opera, della collana Sabot/Age diretta da Massimo Carlotto, è costruita intorno a un interrogatorio con protagoniste la vedova di un boss della ‘ndrangheta (Annamaria Ferraro) e un Sostituto procuratore della Repubblica (Silvia Germano). Una struttura narrativa che non ha reso facile la riproposizione sul palcoscenico.

«Date queste caratteristiche – ha spiegato la regista Francesca Capra – abbiamo lavorato su tre livelli: uno sul palco, dove prende vita l’interrogatorio; uno dietro le quinte con le voci narranti; uno in mezzo al pubblico, con le scene collegate».

Le note di “Le parole che non dico mai” di Rita Bellanza hanno introdotto il dramma di Annamaria (impersonificata da Serena Pipere) in commissariato. Claudia Carta, nelle vesti della dottoressa Germano, ricostruisce attraverso le sue domande la vita di e con Marcello Nicotra (Natalino Carai), i delitti di quest'ultimo e i legami con le altre ‘ndrine. Ma anche le scorribande finanziarie del fratello del boss, Paolo (Pierpaolo Baingiu).

Una persona «diversa», questa, che entra nel cuore della protagonista lasciando intuire agli spettatori, almeno fino a un certo punto, l’identità del nuovo amore di Annamaria. Sarà però un’altra persona a procurarle «batticuore» e «farfalle sullo stomaco».

A Paola Carroni, nella parte finale, l’onere dello spoiler di un libro che, per chi l’ha letto, presenta colpi di scena fino all’ultima pagina. Sul set anche Giuseppe Murreddu (voce narrante e ispettore Morelli), Antonella Carta e Stefania Sau (voci narranti), Costantino Mureddu e Silvia Bomboi (audio e luci).

Lo spettacolo è stato dedicato, oltre che a tutte le donne, anche a Giuseppe Todde, recentemente scomparso.

"Un caso come gli altri" di Pasquale Ruju è stato presentato, insieme a "Nero di Mare", a Siniscola il 31 ottobre (Dialoghi con l'autore) e a Posada il 9 marzo (Primavera letteraria).

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK