Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Chi sarà la vincente della finale di Europa League 2019? I pronostici aggiornati degli esperti

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La recente modifica ai regolamenti di Europa League, che prevedono che la vincente della manifestazione abbia accesso diretto alla fase a gironi della Champions League dell’anno successivo, ha reso ancor più appetibile un trofeo che dalla sua nascita ha visto sfidarsi le più grandi squadre del continente.

Il Siviglia è la squadra con più coppe conquistate

Nell’albo d’oro della competizione, considerando anche le edizioni denominate comeCoppa UEFA, abbiamo al primo posto il Siviglia con 5 trofei vinti, mentre al secondo posto abbiamo un quartetto formato da Atletico Madrid, Inter, Juventus e Liverpool, mentre il Real Madrid, detentore del record di Champions vinte, è fermo solo a quota 2 coppe conquistate, al pari del Parma.

Chi vince l’Europa League quest’anno? L’elenco dei club favoriti

Data la modifica normativa, la competizione si renderà certo più interessante, con le italiane Milan e Lazio a battagliare con le altre grandi d’Europa per la conquista della finale di Baku del prossimo anno.

Andiamo perciò a conoscere chi tra le squadre qualificatesi per la fase a gironi è tra le favorite secondo i pronostici dei bookmakers, andando a stilare una classifica e analizzando lo stato di forma di ciascuna di esse.

Il Chelsea di Sarri ancora al primo posto

Le quotazioni del Chelsea sono ancora le più basse tra le partecipanti all’Europa League, sintomo che gli esperti vedono i Blues come i prossimi probabili vincitori.

Il primo posto in coabitazione con il City e il Liverpool nel campionato britannico è segno inoltre di buona salute e di un gioco, quello del neo-allenatore Sarri, che ha saputo calarsi alla perfezione in una realtà calcistica profondamente diversa da quella italiana.

Ad ogni modo la tradizione degli allenatori italiani del Chelsea in Premier League parla di grandi vittori, come ad esempio la conquista della Champions da parte di Roberto Di Matteo e il titolo nazionale vinto da Antonio Conte.

Chissà se il tecnico toscano saprà imporre il suo marchio su un trofeo tanto prestigioso come quello dell’Europa League?

L’Arsenal di Emery secondo a distanza

A quanto pare la prossima Europa League a detta dei bookmakers parlerà sicuramente inglese: infatti anche la seconda favorita per la conquisa del trofeo è appartenente alla Premiership albionica, e risponde al nome di Arsenal.

La squadra di Unai Emery, che l’anno scorso è arrivata in semifinale ed è stata eliminata dall’Atletico del Cholo Simeone, in campionato sta conoscendo un ciclo discreto, con un quarto posto a pari merito con il Tottenham e a solo due lunghezze dal terzetto di testa.

Il Milan scavalca il Siviglia nelle quote vittoria

Che il Siviglia faccia parte del novero delle papabili trionfatrici è un fatto acclarato, vito anche il suo palmares e la sua storica familiarità con tale coppa; ma che nella classifica delle quote venga scavalcata dal Milan di Gennaro Gattuso è quanto mai singolare: infatti visto il cammino a tinte fosche dell’anno scorso dei rossoneri, l’Europa League sembra essere una competizione di un livello troppo alto.

Tuttavia l’ingresso in squadra di Higuain, che contro l’Olympiacos ha trascinato i suoi alla vittoria, potrebbe far compiere al Diavolo quel salto di qualità per giocarsi qualche chance di arrivare in finale a Baku.

Viste poi le recenti prestazioni in campionato, è probabile che i bookmakers possano azzardare qualcosa in più, facendo scivolare gli iberici al quarto posto e promuovendo la banda Gattuso sul terzo gradino del podio.

La Lazio di Inzaghi molto defilata

Restando in Italia, la Lazio di Simone Inzaghi viene vista invece fuori dalla lotta per la vittoria, con quote molto più alte sia rispetto al Milan, ma soprattutto nei confronti del duo britannico di testa.

La crisi di risultati che finora ha accompagnato i biancocelesti in campionato potrebbe aver incrinato la fiducia degli esperti in Immobile e compagni, che anche in Europa League hanno rimediato 4 gol dall’Eintracht.

La sfida con l’Olympique Marsiglia sembra dunque essere decisiva per la Lazio, che dovrà affrontare un avversario sulla carta molto più forte e determinato.

Lipsia e Bayer Leverkusen: le speranze tedesche di vittoria in Europa League

Concludiamo la rassegna delle favorite con il duo tedesco formato da Lipsia e Bayer Leverkusen, con i primi che l’anno scorso hanno eliminato il Napoli di Sarri e che nella recente sfida dei sedicesimi di finale ha liquidato il Rosenborg con un perentorio 3-1, conquistando i primi 3 punti nel gruppo B.

Le Aspirine invece Hanno battuto per 4-2 l’AEK di Larnaca e comandano a punteggio pieno il girone A di Europa League, il che significa un passaggio del turno quasi assicurato.

Ad ogni modo le quote delle due tedesche sono molto distanti, sia da quelle inglesi che da quelle italiane, sintomo che una giocata su di esse viene vista più come un azzardo che come una scommessa di prospettiva.

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK