Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Libri in libertà, il book-crossing arriva a Siniscola

| di Mauro Piredda
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

«Scusi, si sta dimenticando il libro». «No signora, lo sto lasciando qui apposta. Se vuole può prenderlo lei e, una volta letto, lasciarlo in un altro posto affinché un altro possa prenderlo». È questo un frammento di un piccolo dialogo avvenuto presso il centro dialisi del distretto sanitario locale. Un posto come un altro per lasciare un libro secondo le regole del book-crossing, fenomeno sociale volto a mettere in libertà alcuni libri, a farli viaggiare oltre le mensole e le pareti, e che è arrivato anche a Siniscola grazie all’iniziativa delle lavoratrici della Biblioteca comunale. “Tre uomini a zonzo” di Jerome K. Jerome è il libro che è stato lasciato presso la struttura sanitaria, ma sono tanti altri i volumi che stanno per invadere i posti più inconsueti della cittadina: «una panchina, una piazza, un negozio», spiegano le bibliotecarie. All'interno del libro sarà presente una scheda di percorso dove i book-crosser lasceranno un pensiero scritto, il luogo in cui lo hanno trovato e il luogo in cui lo hanno lasciato. «Lo scopo – aggiungono le bibliotecarie – è la strada che può percorrere il libro».

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK