Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Guida al comfort dei passeggini: le dritte che contano in fase di scelta

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Molti genitori si chiedono come debba essere un passeggino per rispondere al meglio alle esigenze del bambino. É meglio puntare al comfort o al design? Per quale tipologia è meglio optare? Come viene garantita la sicurezza del piccolo passeggero? Questi sono solo alcuni dei quesiti che attanagliano la mente delle mamme e dei papà che si trovano alle prese con la scelta del passeggino, uno degli accessori per l'infanzia più importanti.

Chiedere consiglio ad amici e parenti può essere utile, ma per avere la certezza di reperire tutte le informazioni necessarie per effettuare un acquisto mirato e soddisfacente, è possibile visitare www.passegginimigliori.it. Ma come mai? Semplicemente, perché si tratta di un portale che è nato proprio con l'intento di aiutare i genitori a districarsi nel mondo dei passeggini, che può dimostrarsi al quanto complesso.

Infatti, si trovano recensioni prodotto complete ed accurate, gli aspetti che vale la pena di considerare in fase di scelta e la classifica dei passeggini migliori attualmente in commercio, così da puntare subito all'eccellenza. Ma vediamo in generale cosa è fondamentale valutare prima dell'acquisto.

Tipi di passeggino e prezzo: attenzione a non trascurare questi aspetti!

Per scegliere il passeggino adatto per il proprio bambino è necessario partire da due punti fondamentali: la tipologia ed il prezzo.

Tipologia

La maggior parte dei genitori, finché non si trova a dover acquistare un passeggino, non si rende conto di quante tipologie siano presenti in commercio. Per non farsi prendere dal panico è fondamentale prenderle in considerazione tutte e capire quale possa risultare più indicata. Partiamo dalla più gettonata: i passeggini a 4 ruote. Sono molto amati, poiché sono estremamente stabili e sono perfetti per muoversi in città. Tuttavia, esistono anche modelli a 3 ruote, che  assicurano un'elevata mobilità, anche sulle superfici più sconnesse.

Sono l'ideale per i genitori dinamici e che amano andare in montagna o fare lunghe passeggiate. Negli ultimi anni hanno preso piede anche i passeggini leggeri, che sono dotati di una struttura semplice e poco articolata, che li rende perfetti per le uscite veloci e non troppo impegnative. Tra i più apprezzati, però, ci sono anche i passeggini modulati, i cosiddetti duo o trio, che si caratterizzano per un telaio fisso su cui è possibile applicare rispettivamente due o tre elementi (ovetto, navetta, ecc.).

I genitori che hanno due gemelli o due bambini di età ravvicinata possono puntare, invece, ai passeggini gemellari, che presentano una struttura unica e due sedute. Infine, vanno citate le carrozzine, che assomigliano a delle vere e proprie culle e sono indicate soprattutto per i neonati, poiché consentono loro di riposare comodamente sdraiati.

Prezzo - budget di spesa

Altro punto su cui soffermarsi è il prezzo, o meglio, il budget di spesa. Di fatto, è inutile puntare a modelli costosi se si dispone di una somma limitata. Del resto, è possibile trovare soluzioni di qualità disponibili ad un costo non troppo elevato.

Struttura, sicurezza, materiali e accessori: ultimi punti importanti

Prima di procedere con l'acquisto di un passeggino, oltre alla tipologia ed al budget di spesa, è necessario considerare anche altri elementi. Vediamo quali.

Struttura

La struttura di un passeggino, per risultare adeguata, deve essere robusta, ma flessibile. Infatti, deve essere in grado di attutire eventuali colpi ed urti che si possono verificare in fase di utilizzo.

Sicurezza

Il vero cruccio dei genitori che si trovano alle prese con la scelta del passeggino è la sicurezza. Da che cosa è garantita? Dai sistemi di ritenuta, ovvero dalle cinture, nonché dai freni, dalle ruote e dalle imbottiture presenti. Tutti questi elementi, quindi, devono essere valutati attentamente in fase di scelta.

Materiali

I materiali che compongono un passeggino devono essere resistenti, in modo da garantirne la durata nel tempo, ma anche atossici, così da preservare al meglio la salute del piccolo passeggero.

Accessori

Quali accessori è meglio acquistare? Questa domanda è un classico dei genitori alle prime armi. Sicuramente, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non serve tutto. La cosa migliore da fare è acquistare gli elementi base, come le tasche portaoggetti, l'ombrellino parasole, la copertura antipioggia ed i ganci per le borse, e comprare il resto man mano, ma solo se risulta veramente necessario.

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK