Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"Su Ramasinu", un carro di ragazzi ha ricordato Emanuele Tancale

Domani "Su 'Olone" in piazza Sant'Antonio

| di Mauro Piredda
| Categoria: Attualità
STAMPA
La compagnia "Emanuele Tancale" con il carro a lui dedicato

Con la tradizionale processione de “Su Ramasinu”, svoltasi domenica pomeriggio a Siniscola, sono iniziati i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio abate. Diverse compagnie (un carro trainato dai buoi nel rispetto della tradizione ha anticipato i trattori con rimorchio) hanno partecipato depositando in piazza “sa frasca” intorno al palo della catasta che sarà data alle fiamme domani, giovedì sedici gennaio, riproponendo il classico rituale de "Su 'Olone" dopo la messa delle 17.00. “Su Ramasinu” è stato una festa, fra inviti (“cumbidos”) di vino e pistiddos (il dolce tipico di Sant’Antonio), musica suonata in corteo dall’organettista Gianluigi Doddo, decorazioni dei carri con le arance. “Su Ramasinu” è stato anche un coinvolgente ricordo di Emanuele Tancale, il ragazzo che ha perso la vita un anno fa, al termine delle manifestazioni carnevalesche, lungo la Strada provinciale 3 che collega Siniscola alla sua principale frazione marina. Gli amici di Emanuele hanno esposto sul trattore (guidato dallo zio Giuseppe Mulargia) un manifesto con un pensiero tutto per lui: «Gli anni scorsi eri l’anima di questa festa, vogliamo ricordarti con quel che ti piaceva fare pi di ogni altra cosa e ora che non ci sei pi teniamo bene a mente i ricordi passati assieme nella giornata di oggi».

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK