Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Associazione “La Fenice Onlus”, ieri a Torpè la cerimonia di inaugurazione

| di Mauro Piredda
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

TORPÈ – L'atto costitutivo era stato firmato nel mese di gennaio raccogliendo l'entusiasmo di diversi volontari. Oggi “La Fenice Onlus” è una realtà pronta ad operare nel territorio, «pronta ad aiutare il prossimo e a farlo con il cuore». È quanto dichiarato dal presidente Gianluigi Todde durante l'inaugurazione della sede di via Fiume e dell'ambulanza avvenuta ieri pomeriggio a fronte di un folto pubblico. Oltre alla popolazione locale, presenti anche gli amministratori di Torpè, Posada e Siniscola, volontari di altre associazioni, forze dell'ordine e barracelli.

Non sono mancate le parole di don Giuseppe Zizzi: «Sarete come il buon samaritano – ha sottolineato il parroco torpeino prima della benedizione della struttura, dei volontari e del mezzo – che si ferma davanti a qualsiasi persona sofferente».

Intervenuto anche il sindaco Omar Cabras: «Come paese e come amministratori siamo fortunati ad avere a che fare con questi volontari. Con l'acquisto del mezzo abbiamo fatto un piccolo gesto, ma continueremo ad aiutare l'associazione».

Todde, riprendendo la parola, ha ringraziato il direttore sanitario Massimo Maini, l'istruttore Blsd Gianpaolo Serra e le altre associazioni di volontari del territorio presenti con rispettive delegazioni. Gigi Spena della Croce azzurra di Cala Gonone ha colto l'occasione per ringraziare pubblicamente i volontari de “La Fenice”: «Vi porto il saluto con gli occhi lucidi – ha dichiarato l'esponente dell'associazione dorgalese – e vi ringrazio per quanto avete fatto. Abbiamo vissuto momenti difficili, la Croce azzurra stava per chiudere, ma siete venuti a Gonone impiegando le vostre ore e le vostre notti».

I ringraziamenti del presidente Todde sono andati anche a suo figlio Giona: «È il nostro più giovane volontario e, non avendo ancora l'età per fare il soccorritore, ha preso l'impegno di lavare i mezzi».

 

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK