Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Rifiuti urbani nel cortile della Biblioteca e in via Pietro Micca, segnalazioni e inviti alla collaborazione

| di Mauro Piredda, Gianfranca Orunesu
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

«Da alcuni mesi», come segnalato da diversi cittadini, alcuni rifiuti stazionavano all'interno del cortile della Biblioteca comunale Grazia Deledda, in prossimità dell'ingresso di via Roma. Rifiuti di diverse tipologie, differenziabili e non, accantonati nel tempo e lasciati in balia delle intemperie e di un sole primaverile che inizia a far aumentare le temperature.

Sulla questione è intervenuto anche il consigliere di opposizione Lucio Carta. Dopo aver effettuato un sopralluogo nei giorni scorsi, ha sollecitando un pronto intervento della Giunta. «È un luogo di cultura – ha dichiarato l'ex vicesindaco – e non può essere trascurato. Detriti anche in prossimità del muro che si affaccia a piazza don Migliorisi».

«Abbiamo ricevuto la segnalazione giovedì – queste le parole di Marco Fadda, attuale vicesindaco e assessore dei Lavori pubblici –. Già dalla settimana scorsa gli ex RoseMary hanno assemblato il differenziabile, poi ritirato. Ma abbiamo chiesto alla ditta del servizio rifiuti una bonifica per ripulire il resto dell'area».

Sul posto gli operatori della San Germano coordinati dal capocentro Giuseppe Terebinto. «Occorre collaborare – ha dichiarato quest'ultimo – al fine di evitare questi episodi e per raggiungere sempre migliori obiettivi. Noi oggi siamo qui a smistare quanto insaccato, ma per quanto riguarda l'indifferenziato il nostro compito è quello di ritirare ciò che sta al di fuori delle strutture, in questo caso al di fuori della recinzione della Biblioteca, ed è ben distinguibile come frazione secca. Ciò che stiamo ritirando non lo è».

Auspicio della collaborazione rimarcato anche da Fadda.

Annunciata da Fadda anche la bonifica del cumulo indicato da Carta: «Cerchiamo di capire la natura del materiale accumulato e provvederemo a ripulire anche quel tratto».

«Non si può aspettare che qualcuno segnali queste cose – ha aggiunto Carta – la Biblioteca è uno dei centri più importanti della vita culturale della nostra città, si tengono iniziative, è assai frequentata e non la si può lasciare così per mesi».

Sempre in tema di rifiuti è stata segnalata da alcuni cittadini di via Pietro Micca anche una microdiscarica non molto distante dall'Itcg Oggiano.

«In questo periodo – come dichiarato da una residente – i ragazzi delle medie vanno nelle scuole superiori per decidere dove proseguire gli studi. Non mi sembra giusto che vedano questo schifo percorrendo la nostra via».

«Anche lì interveniamo ciclicamente - ha concluso Fadda –, puliamo a intervalli settimanali o di dieci giorni ma puntualmente, a pulizia avvenuta, il problema si ripete. Dobbiamo sensibilizzare meglio».

«Stiamo valutando l'ipotesi di posizionare alcune videocamere», ha concluso l'assessore dell'Ambiente Bellu.

Mauro Piredda, Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK