Partecipa a SiniscolaNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Addio a Max Conteddu, ha raccontato sui social la sua sfida contro la malattia

Il giovane siniscolese era molto attivo in rete e nella vita reale con la sua associazione Kaboom

Condividi su:

Ha lottato fino alla fine. E fino alla fine ha lavorato per programmare nuove iniziative con i suoi compagni di viaggio di Kaboom: Marco Ventroni, Giansalvo Serra e Marco Carta. L’associazione che lui stesso presiedeva nacque sul finire del 2016 e da allora, tra convegni e notti bianche della politica, ha dato il suo contributo al dibattito locale del territorio. E dal suo letto Max Conteddu stava già pensando alla prossima tavola rotonda: una sulla sanità. Max, molto attivo sui social network con il suo profilo, in questi mesi di lotta (dove raccontava la sua sfida contro la malattia) ha ricevuto in rete e nella vita reale tanta solidarietà. Non ce l’ha fatta, ma ha comunque vinto: come affermano i suoi amici, i suoi sforzi e le sue battaglie vivranno nelle prossime iniziative di Kaboom, oltre che nel ricordo di chi gli ha voluto bene e continuerà a volergliene.

Condividi su:

Seguici su Facebook