Partecipa a SiniscolaNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Rete di Imprese di La Caletta si aggiudica il bando “Sardegna, un'isola sostenibile”

Condividi su:

Baronia Green Land”. È questo il nome del progetto che la Rete di imprese di La Caletta ha presentato all'Ente sardo per la ricerca e lo sviluppo tecnologico "Sardegna ricerche" nell'ambito del bando “Sardegna, un'isola sostenibile. Il progetto rientra nella linea B (Supporto alla creazione di reti tra operatori economici privati di un territorio sovralocale con lo scopo di sviluppare nuovi modelli di business che facilitino la commercializzazione dell'offerta/esperienza turistica del territorio”). 

Il progetto è stato approvato e la Rete di imprese della frazione marina di Siniscola si è aggiudicata l’assegnazione di un finanziamento a fondo perduto di 148mila euro.

La scheda del progetto presente nel report

«Con il progetto Baronia Green Land - spiegano dalla rete di imprese - sarà sviluppata una forte sinergia tra gli attori privati e gli attori pubblici (Gal, Provincia di Nuoro, Unione dei Comuni del Monte Albo, Ente Parco Tepilora) che potranno interagire per condividere e implementare le strategie di sviluppo comuni per la crescita del territorio».

L’associazione nasce informalmente nel febbraio 2019 con la partecipazione di più di 50 imprese multisettoriali grazie a un comitato spontaneo. Nell'ottobre 2021 la costituzione ufficiale. «Un gruppo di imprenditori e liberi professionisti - affermano - aveva deciso di incontrarsi, confrontarsi e unire le forze per creare un programma condiviso mettendo a disposizione le proprie competenze e conoscenze. La necessità di disporre di uno strumento efficace si è tradotta nell’aderire a un contratto di rete: una forma associativa che permette di mettere in atto una serie di azioni, con una regia unica, per raggiungere gli obiettivi stabiliti nonché di creare strategie condivise tra enti e privati»

Attualmente la rete è composta da 25 aziende e oltre 30 sostenitori esterni. «Stiamo operando - affermano - per favorire una collaborazione diretta e proficua con l’amministrazione comunale, organizzando incontri di discussione destinati ad approfondire temi specifici, utili per valutare soluzioni e attività in linea con la crescita sostenibile del territorio nel rispetto dell’ambiente, dei residenti e dell'economia locale». 

Il programma della rete è ancora in fase di realizzazione. «Uno dei principali obiettivi del programma è la promozione di un turismo sostenibile a basso impatto ambientale e sociale, attraverso la pianificazione di strategie a lungo termine che tengano conto della capacità di carico del territorio. Per sviluppare quest’ultimo obiettivo sono state individuate alcune azioni da perseguire».

 

Condividi su:

Seguici su Facebook