Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Circolano i nomi dei primi candidati. Il “niet” di Zente Nova

«Non mandiamo in Regione chi rovina Siniscola»

| di Gianfranca Orunesu
| Categoria: Politica
STAMPA

Con l'avvicinarsi delle primarie (si voterà il 29 settembre) circolano in città le prime indiscrezioni sui candidati locali alle prossime regionali. L'incontro di qualche giorno fa con la candidata Francesca Barracciu, con la presenza degli assessori Giuseppe Pipere e Lucio Carta sul tavolo della presidenza, può aiutare. Se non altro a capire chi sosterrà la giunta Celentano. Ed è proprio Lucio Carta ad essere citato persino sulla stampa locale quale “nome più accreditato” (insieme a Celentano che per ora smentisce). Quanto basta a far produrre un nuovo comunicato all'opposizione di Zente Nova, pronta a una «campagna elettorale contro la loro elezione». «Loro – si legge nella nota - faranno un volantino? Noi ne diffonderemo due! Loro faranno un manifesto? Noi ne affiggeremo tre! Faremo comizi in tutto il seggio elettorale spiegando agli elettori come sia sbagliato e controproducente mandare in Regione chi rovina (e ha rovinato) un comune e gestisce la cosa pubblica secondo una prassi molto discutibile». Chiudendo in metafora Zente Nova chiede: «perché accontentarsi dell’acqua torbida che esce dai rubinetti a Siniscola, La Caletta, Santa lucia, Capo Comino? Questa volta si salta il giro, li si manda a casa e si lavora per costruire un'alternativa di programmi e civiltà, valida e limpida come le fresche acque di Fruncu 'e oche».

Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK