Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

«Non si molla di un centimetro»: Zente Nova, Unione per Siniscola e Soggettività indipendenti chiedono che Antonio Satta «rimanga ad esercitare il suo ruolo di consigliere comunale»

| di Gianfranca Orunesu
| Categoria: Politica
STAMPA
Antonio Satta durante il confronto pubblico fra candidati a La Caletta

«Unione per Siniscola, Zente Nova e Soggettività Indipendenti, riconoscendo la sconfitta elettorale, e l’elezione del Sindaco Gianluigi Farris, ritengono che l’impegno, la serietà, la competenza del compagno Antonio Satta, non solo non sono in discussione ma sono una risorsa importante per i nostri gruppi e per la comunità intera. I cittadini non ci hanno premiato con la fiducia ma rimangono valide tutte le battaglie portate avanti nell’interesse della gente con forza, onestà e coerenza. Per questo il lavoro deve continuare ancora più forte e deciso. Non si molla di un centimetro».

È quanto si legge nella nota stampa diramata oggi dalle componenti che hanno dato vita alla lista civica. I gruppi, dopo aver citato la necessità di «proposte nell’interesse della comunità» e del «controllo democratico delle scelte di chi è chiamato a governarci, senza pregiudizi ma anche senza sconti», invitano Satta a riflettere sulla decisione presa a seguito dello spoglio delle schede.

«Ringraziandolo per la grande onestà morale che lo ha portato a rassegnare le dimissioni – conclude il comunicato – gli chiediamo che, al contrario, rimanga ad esercitare il suo ruolo di consigliere comunale per costruire insieme al gruppo un Lavoro a favore della comunità e di crescita politica degli altri componenti».

Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK