Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Lavori pubblici, Lucio Carta interviene nel dibattito: «In questi 40 giorni si poteva fare di più»

| di Mauro Piredda
| Categoria: Politica
STAMPA

«In questi primi quaranta giorni si poteva fare di più, e quel che è stato fatto non è tutto farina del loro sacco». È il giudizio del consigliere di opposizione Lucio Carta intervenuto nel dibattito a seguito delle dichiarazioni del nuovo vicesindaco (e assessore dei Lavori pubblici) Marco Fadda. «Ha davanti a sé – ha proseguito Carta – cinque anni nei quali dovrà dimostrare di sapere amministrare dando risposte alle aspettative senza facili proclami».

In merito al parcheggio di via Livorno, l'ex vice di Celentano ha dichiarato che tale sito «non era un mondezzaio, ma un cantiere. L'impresa ha terminato quei lavori, ma bisognava richiamarla all'ordine per asfaltare il tratto di strada adiacente e mettere in sicurezza i chiusini. Se in quaranta giorni non ha sollecitato la ditta per fare ciò è bene che lo faccia».

Per quanto riguarda la scuola media «i lavori sono finiti nel mese di aprile, lui non ci ha messo mano. Mancano gli allacci fognari, dell'acqua e dell'Enel, ma è opportuno mettere in sicurezza il piazzale. Diversamente si rischia di non fare iniziare la scuola in tempo».

Sempre in riferimento a La Caletta, Carta ha riconosciuto il merito dell'intervento di bonifica sul manto stradale di via Palermo, ma sul lungomare ha aggiunto che «le ringhiere erano messe in sicurezza dapprima delle elezioni».

Commento finale sulla strada della Marfili: «È stato fatto un progetto di completamento approvato dalla nostra Giunta, ci sono anche le risorse. Si registra soltanto un ritardo, ma è sufficiente che chiami l'impresa per eseguire i lavori».

 

 

 

 

Mauro Piredda

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK