Partecipa a SiniscolaNotizie.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Scacchi, al tredicenne Luca Carta il torneo “N.S. di Fatima”

Prossimo appuntamento il 29 Maggio con un Open Under 16 valido per la qualificazione ai Campionati Italiani

Condividi su:

LA CALETTA - Quaranta piccoli scacchisti, di età compresa tra i 6 e i 13 anni, si sono affrontati venerdì 6 maggio nel sagrato della chiesa di Nostra Signora di Fatima in occasione del torneo organizzato dall'omonimo priorato. A trionfare in tutti e sei gli incontri il tredicenne Luca Carta (Siniscola); un punto sotto Gabriele Coronas (Siniscola) e Mauro Contu (La Caletta), entrambi dodicenni.

«Questi tre ragazzi – ha dichiarato Federico Giannoni, istruttore e arbitro coadiuvato per l'occasione dalla 12enne Sofia Addis – faranno parte della rappresentativa siniscolese che si sta preparando per un match internazionale contro i pari età della Corsica previsto per l'11 e 12 giugno prossimi».

Tra i giocatori a 4 punti ha vinto il premio “Miglior Under 10” Marco Multazzu di Siniscola mentre a Veronica Petta (11 anni, La Caletta) è andato il premio di miglior concorrente femminile. «Tutti i premiati – così Giannoni – fanno parte del vivaio del Centro Giovanile Oratorio Siniscola e del Gruppo Scacchi La Caletta che ogni martedì si incontra nel salone dell'oratorio N.S. di Fatima per giocare e divertirsi».

Da segnalare la presenza di ben 16 giocatori Under 8: «Questi piccoli alfieri – ha aggiunto Giannoni – hanno sbalordito genitori e spettatori dimostrando di padroneggiare i pezzi della scacchiera e di poter competere con i ragazzi più grandi. Non è poco per un gioco di strategia che ha la fama di essere particolarmente complicato».

Tra loro si sono distinti Riccardo Petta (7 anni, La Caletta), classificatosi undicesimo, e Alessio Bomboi (Siniscola, 6 anni), due posizioni più sotto, con tre vittorie consecutive.

«Osservare la postura e la concentrazione di questi bambini – ancora Giannoni – lascia veramente sorpresi. La disciplina degli scacchi è un cocktail di sport, scienza ed arte. Partiti dalle scuole di Sa Sedda e di La Caletta si stanno diffondendo anche tra i giovanissimi che apprendono il gioco già dalla 1a elementare. Questa fase di “semina” porterà nell'immediato futuro ad una nuova generazione di giocatori, grazie anche al contributo dei genitori che sostengono con entusiasmo queste iniziative, fuori e dentro la scuola».

Il prossimo 29 Maggio, presso il Centro giovanile, è previsto un Open Under 16 valido per la qualificazione ai Campionati Italiani «dove speriamo – ha concluso Giannoni – poter schierare altri bambini e ragazzi di Siniscola».

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook