Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Interruzioni erogazione idrica, Flori: «Mercoledì 19 la data utile per la convocazione del Consiglio comunale. In alternativa giovedì 20. Sindaco e maggioranza riferiranno circa il risultato dell’incontro in prefettura»

| di Gianfranca Orunesu
| Categoria: Attualità
STAMPA

«Come ogni anno, in particolare nella stagione estiva, si è ripresentato il problema dell’acqua. Ma, a differenza del passato, non tanto per problemi di potabilità, quanto per problemi di quantità nelle scorte dell’invaso della diga di Maccheronis e della falda di Fruncu ‘e Oche. Che il problema ci sia, e sia grave, è sotto gli occhi di tutti ed è la ragione per la quale il sindaco e la maggioranza si sono impegnati tantissimo nella ricerca di contatti ad ogni livello per trovare soluzioni alle tante problematiche che la mancanza di questo importante liquido comporta non solo alle singole persone ma, anche all’economia turistica in particolare».

È quanto dichiarato da Luigi Flori, presidente del Consiglio comunale siniscolese in merito alle interruzioni dell’erogazione idrica che stanno interessando il territorio.

Annunciata la convocazione dell’assemblea consiliare a seguito dell’incontro di mercoledì in prefettura dove, come affermato da Flori, «si terrà il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza alla presenza dei sindaci di Siniscola e di San Teodoro, diversi assessori o loro delegati di competenza della Regione, la direzione generale della protezione civile e tutte le alte cariche provinciali delle forze dell’ordine, della Asl di Nuoro e con il Direttore generale».

«Tale riunione - come specificato da Flori - si è resa necessaria anche in seguito ad una nota pervenuta alla prefettura da Abbanoa Spa con la quale si segnala “il possibile insorgere di problematiche di ordine e sicurezza pubblica connesse, attesa la corrente stagione siccitosa, al prevedibile scarso approvvigionamento idrico nei territori di codesti comuni da un alto afflusso turistico”».

Secondo quanto dichiarato dal presidente del Consiglio, in risposta alle critiche delle opposizioni, «non ci siamo dimenticati del tema e dell’importante informazione che doverosamente verrà data ai cittadini siniscolesi».

«Dopo essere stato raggiunto telefonicamente dal consigliere Fronteddu - ha aggiunto Flori - lo rassicuravo circa il fatto che avrei assunto informazioni sufficienti, per poter decidere il giorno in cui poter convocare l'assemblea e discutere del tema. A seguito degli eventi (come quello del 19) che potranno sicuramente aggiungere elementi alla discussione consiliare, in accordo con il sindaco e la maggioranza, ho ritenuto di dover tenere come data utile per la convocazione del Consiglio comunale, quella di mercoledi 19 luglio o, in alternativa, quella di giovedì 20 luglio».

In tale sede, ha concluso Flori, «il Sindaco e la sua maggioranza riferiranno circa il risultato di questi incontri, lo stato delle cose nella ricerca di soluzioni alla problematica, in un ottica di un giusto, normale e corretto livello di informazione pubblica e non piuttosto perché “minacciati” dallo svolgimento di altre iniziative. Questa maggioranza è sempre molto attenta e sensibile al problema dell’approvvigionamento idrico ed alle sue soluzioni e non rifiuta a priori o con pregiudizio suggerimenti utili da parte di nessuno».

Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK