Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Associazione culturale Uanciufree, via al ciclo di appuntamenti “Be Happy….Musica viva in rassegna”. Si parte questa sera con Rossella Faa e Samurau Trio

| di Gianfranca Orunesu
| Categoria: Arte
STAMPA

Ritornano gli appuntamenti musicali «d'autore» di Uanciufree, «una delle più attive - spiega il comunicato stampa - associazioni culturali in Sardegna per ciò che riguarda la produzione musicale dal vivo».
“Be Happy…musica viva in rassegna” si articola tra ottobre e dicembre 2016 (nel “Cafè Gana 'e Gortoe”), «ma il cartellone concerti presentato dal musicista e direttore artistico Carlo Sezzi è solo la prima tranche di una programmazione ben più lunga e articolata che animerà l’intero inverno 2016/17 di Siniscola e del Nuorese in generale».
Nello specifico, la rassegna «punta con evidenza sul live d’autore e sulla qualità dei progetti in cartellone diversificando le proposte sotto il profilo stilistico senza mancare però di una visone di insieme su ciò che attualmente di buono viene prodotto in Sardegna sotto il profilo musicale... e non solo da musicisti sardi. Jazz, canzone d’autore, pop-progressive, piece musical-teatrali, Be Happy è un evento che non punta su un target specifico, su uno stile o su un genere musicale definito ma al contrario apre la porta di Siniscola alla musica di qualità proponendo una cultura musicale a 360 gradi e a perta al nuovo. Sì c’è sempre spazio per il nuovo nella “visione live” di Uanciufree….tanto spazio e per tante cose purchè d’autore e di qualità”».

L'apertura ufficiale  è prevista per questa sera alle 21.30 con un doppio appuntamento: Rossella Faa e, a seguire, il “Samurau trio”.

Rossella Faa, «cantastorie musicista, attrice e figura a tutto campo della scena musicale sarda in questo concerto/spettacolo intitolato “Bella, bella, bella…. sa Beccesa” racconta la comune paura di invecchiare generata dalle poche possibilità che si hanno di viver bene la vecchiaia stessa ma, al contempo, offre la possibilità di costruire un mondo parallelo che riscopre il valore della quarta giovinezza».

Samurau “trio” (Michele Sanna - chitarre, Matteo Muntoni - basso elettrico, Alessandro Garau - batterie) è «il frutto di una lunga ricerca sul piano della composizione, dell’improvvisazione condotta in uno spazio ideale, i trio, dove elementi musicali solitamente opposti come jazz, musica contemporanea, rock e blues coesistono senza alterare la vocazione melodica di ogni brano eseguito».

 

 

 


 

Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK