Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

I titolari di un bar di via Roma a oltre due anni dall'esplosione che colpì il Comune: «nessun risarcimento per i danni da noi subiti»

| di Mauro Piredda,Gianfranca Orunesu
| Categoria: Attualità
STAMPA

«Per le vetrine del Comune spesi € 15.997,50. Per la mia spesi € 0. Risultato della bomba al Comune nel 2012». È quanto appare scritto in due fogli stampati e affissi all'ingresso del Bar Tola di via Roma. L'esercizio fu infatti coinvolto dall'esplosione dell'ordigno verificatasi la notte dell'11 novembre 2012. «Sono ormai passati oltre due anni – hanno dichiarato i titolari dell'esercizio – ma nulla si è mosso. Solo promesse di intervento da parte del Comune. Eppure il perito ha stimato i danni arrecati per un valore che si aggira intorno ai 5mila euro. Perché non è stata danneggiata solo la vetrina ma anche la persiana, l'insegna e altre parti».

Mauro Piredda,Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK