Partecipa a SiniscolaNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Apertura dello scarico di fondo della diga di Torpè, emanata ordinanza di evacuazione

Condividi su:

TORPÈ – Attraverso l'ordinanza n.38, emessa in data odierna, il sindaco Omar Cabras ha disposto l'evacuazione delle abitazioni e di tutti gli edifici di uso personale, familiare o di lavoro ricadenti nelle seguenti località: Poiu, Filinita, Baddore, Terra Torta, Pasuelana, Badu 'e Arghentu, Binzarena, Su Puttu, Juanne Pala, Multalditana, via Monte Nurres. Tale decisione è stata presa «a causa della quota raggiunta dal serbatoio artificiale» di Maccheronis e alle conseguenti «operazioni di apertura dello scarico di fondo della diga sul fiume Posada».

«I residenti interessati – si legge nella parte dispositivo dell'ordinanza – dovranno recarsi presso il centro di accoglienza in via V Novembre nei locali Cress o presso altre abitazioni in luogo sicuro».

Invitati i nuclei familiari con componenti impossibilitati a muoversi autonomamente o non autosufficienti «a segnalare al Comune i loro nominativi e recapito chiamando al n° 0784/829296».

Nel testo dell'ordinanza altre raccomandazioni relative alla chiusura degli impianti domestici, al rispetto degli itinerari di evacuazione, alla custodia di medicinali e effetti personali «se necessari».

Condividi su:

Seguici su Facebook