Partecipa a SiniscolaNotizie.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Zir Siniscola, autorizzato il pagamento di 2.136.078 euro per coprire il disavanzo

Condividi su:

Si è tenuto venerdì 21, a Cagliari, un incontro convocato dall'assessora regionale dell'Industria Maria Grazia Piras avente per oggetto la zona industriale di Siniscola. Al vertice hanno partecipato il commissario liquidatore del Consorzio Giovanni Mereu e il sindaco Gian Luigi Farris.

Nella stessa giornata è stata emanata la determina che autorizza, in seguito all'adeguamento dello stanziamento di cassa del competente capitolo di spesa, il pagamento di 2.136.078 euro per coprire disavanzo tra la situazione debitoria in essere e l’attivo liquidabile.

Tale cifra era stata individuata nella delibera di Giunta (la 69/19) emanata il 23 dicembre dell'anno scorso, atto attraverso il quale l'amministrazione regionale aveva approvato il programma di liquidazione finale del Consorzio Zir iniziando un percorso finalizzato al passaggio del patrimonio al capoluogo alto-baroniese.

«Sono molto soddisfatto – ha dichiarato il sindaco Farris –. Si sta concretizzando quanto auspicato sin dall'inizio. Sono soddisfatto per la serietà manifestata dalla Regione».

Ora il tema Zir, in riferimento ai «piani di analisi e di sostenibilità economica finanziaria di un'eventuale acquisizione al patrimonio comunale dell'area della zona industriale», sarà oggetto di discussione di una prossima assemblea consiliare.

Durante la seduta del 14 marzo, maggioranza e opposizione avevano approvato a tal fine un ordine del giorno. A seguito della proposta avanzata da Nino Fronteddu, le parti avevano indicato un termine di 45 giorni entro il quale portare le questioni all'attenzione del Consiglio.

Condividi su:

Seguici su Facebook