Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Visite agli anziani e mutualismo. Il natale solidale dei bambini della materna di La Caletta

| di Mauro Piredda, Gianfranca Orunesu
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Circa cinquanta bambini della scuola dell’infanzia di La Caletta, accompagnati dalle loro maestre, hanno fatto visita venerdì mattina agli anziani ospitati presso la Casa di riposo “Papa Giovanni XXIII” di Siniscola.

Arrivati con lo scuolabus presso la struttura di via De Gasperi 83, i piccoli hanno salutato “sos mannos” condividendo insieme a loro alcuni momenti di gioia scanditi da canti e poesie. Consegnati anche alcuni panettoni e diverse confezioni di succhi di frutta.

«Ite belleddos - queste le parole di una signora -, mi ‘achent una “tenerezza” chi no andat bene a lu nàrrere».

Soddisfatte le maestre Paola Carroni, Tiziana Luche, Tiziana Fiori, Eleonora Congiu, Antonella Piga, Maria Cristina Monni e Maria Bicchiri: «Abbiamo lavorato con i bambini dalla fine del mese di novembre esercitandoci sui brani da cantare e sui versi da recitare. Ma non solo. È stata anche l’occasione per rafforzare alcuni valori e per questo ringraziamo anche i genitori per la loro preziosa collaborazione».

Presente anche il parroco Don Salvatore Orunesu: «C’è sempre bisogno di questi momenti di serenità. Il Natale è la festa di Gesù bambino ed è bello vedere questa casa invasa dallo spirito di innocenza dei piccoli».

Ma quella di ieri non è l’unica iniziativa programmata dalle insegnanti della scuola materna della frazione marina siniscolese. «Per il terzo anno di fila – hanno aggiunto le maestre – i nostri alunni hanno scelto alcuni dei propri giochi per poi portarli a scuola e confezionarli. Grazie all’intervento della Croce Rossa, questi doni saranno consegnati ai bambini siniscolesi meno fortunati».

I pacchetti saranno depositati personalmente da ciascun alunno dentro l'ambulanza della società volontaria di soccorso ed assistenza che, opportunamente addobbata per l'occasione, sosterà davanti alla scuola durante la mattina del 20 dicembre. «Questo sarà anche un modo – hanno aggiunto le maestre – un po' diverso dal solito per socializzare con il mezzo ambulanza. Anche quest’anno abbiamo potuto contare sulla collaborazione di Stefania Cotza e della presidentessa Antonella Citzia».

L'iniziativa va avanti da tempo con successo. Durante le consegne degli anni scorsi, qualche alunno ha portato più di un gioco e diverse mamme hanno scelto anche di portarne di nuovi. Inoltre alcune madri di alunni già frequentanti la primaria, una volta venute a conoscenza della raccolta solidale, hanno voluto contribuire anch'esse.

«Ogni anno - hanno ribadito le maestre - si ripete la gioia del dono. Non è semplice, in un'epoca contrassegnata dal consumismo e dalla volontà di accumulare, interiorizzare i valori della rinuncia e del mutualismo».

Mauro Piredda, Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK