Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Poesia, menzione d'onore per Santino Marteddu a Padria

| di Sandro Biccai (LaPlanargia.net)
| Categoria: Attualità
STAMPA
Foto: Sandro Biccai

Con “Cando bos lasso, fizos”, il poeta orotellese/siniscolese Santino Marteddu ha ricevuto una menzione d'onore nella XV edizione del premio letterario Gurulis Vetus di Padria dedicato alla figura di Gavino De Lunas, talentuoso cantadore a chitarra padriese trucidato a Roma il 24 marzo 1944 nell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Ad aggiudicarsi il primo posto, con la poesia "Si non ridet lentore", è stato il nuorese Giovanni Piga, già vincitore del premio in ben quattro occasioni precedenti; al secondo posto si è classificato Gian Gavino Vasco di Bortigali, primo nell’edizione 2013, con "Miradas de Sole"; terzo il poeta di Thiesi Domenico Angelo Fadda con "Sa bellesa de su coro". La giuria era presieduta da Paolo Pillonca e composta da Anna Cristina Serra, Antonio Maria Pinna e Maria Lucia Mele. Nel corso della cerimonia di premiazione, tenutasi nel convento attiguo alla chiesa di Sant’Antonio, il numeroso pubblico presente è stato omaggiato dell’antologia delle poesie premiate nelle varie edizioni del concorso. Viva soddisfazione per la buona riuscita dell'evento (complessivamente sono pervenuti 53 componimenti) è stata espressa dal sindaco di Padria Antonio Sale e dal presidente della giuria Paolo Pillonca che, nel suo intervento conclusivo, ha posto l’accento sullo stretto rapporto esistente tra la poesia ed il canto.

Sandro Biccai (LaPlanargia.net)

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK