Rimani sempre aggiornato sulle notizie di siniscolanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Zente Nova: il Puc va rimodulato

«Tagliate le volumetrie di due comparti pubblici tra S.Lucia e Capo Comino»

| di Gianfranca Orunesu
| Categoria: Attualità
STAMPA
© siniscolanotizie.net

Se per la giunta Celentano l’approvazione del PUC segnerà una tappa importante per lo sviluppo del territorio in quanto «conferirà un impulso significativo alla ripresa del settore edile, in questo momento di grave crisi economica», per Zente Nova tale piano «risponde solo ai bisogni particolari del mercato, di chi possiede terreni e capitali da investire». Nelle previsioni del movimento «con la crisi che attanaglia tutto il territorio, il suo saccheggio sarà ad opera di investitori di fuori e solo a vantaggio di coloro cui questo PUC ha concesso volumetrie su volumetrie circoscritte a pochi “fortunati”». Lunedì è previsto un tavolo tecnico con il nuovo assessore regionale. Nella nota di Zente Nova si cita il ridimensionamento delle volumetrie imposto da Cagliari, ma «la Giunta Celentano (non uno escluso) anziché, rimodulare le volumetrie in esubero tra i privati, ha deciso di tagliare solo ed esclusivamente le volumetrie di due comparti pubblici tra S.Lucia e Capo Comino».
«In pratica – si legge - un patrimonio comunale importante, da poter sfruttare economicamente in futuro a favore della comunità, è stato totalmente cancellato e azzerato: l’80% delle zone F comunali di quel pezzo di costa son state sacrificate a favore degli interessi dei pochi».
Per Zente Nova «il PUC va totalmente rimodulato: meno opere monumentali (tipo megalberghi e concentrati volumetrico-speculativi) che tendono a snaturare i luoghi originari e più recuperi e ampliamenti nei centri urbani esistenti, più verde e più spazi abitativi sostenibili ed integrati connessi, più case popolari per i meno abbienti e i giovani, più vivibilità urbana ed extraurbana, dotando i nostri centri e le nostre coste dei servizi essenziali per residenti e turisti, più sviluppo nella direzione dell’albergo diffuso».

Gianfranca Orunesu

Contatti

redazione@siniscolanotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK